Modello e teoria del bilancio d'esercizio [Cognomi L-Z] (2003/2004)

Corso disattivato

Orario lezioni

1 B

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Lo studio del bilancio di esercizio, articolato in tre corsi autonomi, è finalizzato a sviluppare conoscenze utili per acquisire capacità di redazione, interpretazione ed analisi del bilancio medesimo.
Il corso di “Modello e Teoria” ha l’obiettivo di fornire le conoscenze di base di redazione del bilancio di esercizio e la capacità di lettura e di prima interpretazione dei conti annuali sia di impresa sia di gruppo.

Programma

1. Teoria generale del bilancio di esercizio
1.1. Oggetto e scopo del bilancio di esercizio - 1.2. I soggetti interessati alla sua redazione - 1.3. Il bilancio di esercizio quale strumento di conoscenza e di comportamento - 1.4. La teoria della pluralità dei bilanci e dell’unicità del bilancio – 1.5. I bilanci differenziati e i bilanci speciali – 1.6. Gli interventi pubblici sul bilancio di esercizio - 1.7. Il bilancio di esercizio nella riforma legislativa del 1991.

2. Disciplina del bilancio di esercizio in Italia: clausola generale
2.1. Il quadro normativo di riferimento - 2.2. La clausola generale: lettura tecnico-aziendale - 2.3. I documenti di bilancio: stato patrimoniale, conto economico, nota integrativa - 2.4. Le informazioni complementari - 2.5. La deroga obbligatoria.

3. (segue): struttura e contenuto del bilancio di esercizio
3.1. I principi generali di classificazione - 3.2. Struttura e contenuto dello stato patrimoniale - 3.3. Struttura e contenuto del conto economico - 3.4. Struttura e contenuto del conto finanziario - 3.5. La nota integrativa.

4. (segue): principi generali di redazione del bilancio di esercizio:
4.1. I principi di continuazione dell’attività aziendale, di prudenza, di competenza economica; la valutazione separata di elementi eterogenei ricompresi nelle singole voci; non modificabilità dei criteri di valutazione da un esercizio all'altro - 4.2. Il sistema dei valori di riferimento: la contabilità a valori storici e la c.d. contabilità per l’inflazione - 4.3. Principi generali di determinazione del reddito imponibile - 4.4. Relazione tra i corretti principi contabili, le norme giuridiche e la disciplina fiscale.

5. Principi generali di redazione del bilancio consolidato:
5.1. Il bilancio consolidato di gruppo: oggetto, struttura e finalità - 5.2. Le teorie di consolidamento - 5.3. La normativa giuridica del bilancio consolidato in Italia – 5.4. Il bilancio di esercizio individuale e di gruppo nella prospettiva dei principi contabili internazionali IFRS.

Libri di testo
Appunti delle lezioni relativamente al punto 1 del programma.
A. PALMA (a cura di), Il bilancio di esercizio, Giuffrè, Milano, 2003. Avuto riguardo al fatto che, alla data di predisposizione del programma, il volume è in fase di revisione, i capitoli e i paragrafi rilevanti per la preparazione dell’esame saranno affissi all’albo e pubblicati su web.
I lucidi proiettati in aula verranno resi disponibili sul sito Web dell’Università.

Avvertenze
Il corso è svolto facendo costante riferimento ad un concreto bilancio dell’esercizio 2002. Lo studente, in sede di esame, deve essere in grado di interpretare correttamente le voci dello stato patrimoniale e del conto economico anche nelle reciproche relazioni.

Modalità d'esame

Scritto e orale

Materiale didattico

Documenti