Economia e tecnica della comunicazione interna e delle relazioni pubbliche (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00530
Crediti
10
Coordinatore
Claudio Baccarani
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
LEZIONE 2 2 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 2° Sem Lez Elena Giaretta
LEZIONE 3 2 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 2° Sem Lez Giuseppe Pernigo
LEZIONE 1 4 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 2° Sem Lez Claudio Baccarani
LEZIONE 4 2 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 2° Sem Lez Paola Castellani

Obiettivi formativi

Inquadrare la comunicazione nell’ambito del processo decisionale dell’impresa analizzandone le diverse tecniche e gli ostacoli che si frappongono ad un efficace trasferimento di conoscenza all’interno e all’esterno dell’azienda.

Programma

- La comunicazione come risorsa a sostegno del processo decisionale e dell’azione
- La necessità di cambiare
- L’ascolto a fondamento della comunicazione
- La comunicazione verbale, paraverbale e non verbale
- L’arte di comunicare tacendo
- Il potere di comunicazione del sorriso
- La comunicazione scritta
- Il public speaking
- Progettazione, organizzazione e gestione di riunioni e gruppi di lavoro
- Le convention e i meeting aziendali
- Le procedure operative
- L’uso e l’abuso del telefono
- Tecnologie innovative: l’intranet aziendale
- La teleconferenza
- La comunicazione organizzativa
- Mutamenti ambientali ed evoluzione dei rapporti con gli stakeholder
- Il ruolo delle relazioni pubbliche nell’evoluzione degli orientamenti d’impresa
- Sul concetto di relazioni pubbliche e sul rapporto con il marketing
- Relazioni pubbliche e reputazione d’impresa
- Gli strumenti delle relazioni pubbliche
- L’organizzazione ed il lavoro dell’ufficio stampa
- Gli spot istituzionali
- L’organizzazione di eventi
- La comunicazione sociale: cause related marketing e bilancio sociale
- La comunicazione nel sito web
- Gli ostacoli alla comunicazione: la difesa del potere, la paura, il disorientamento
- L’etica della comunicazione

LIBRI DI TESTO:
Per coloro che hanno frequentato il corso occorre studiare gli appunti e il materiale distribuito in aula.
Per i non frequentanti sarà necessario preparare:
- gli articoli contenuti nella dispensa reperibile presso la portineria del Palazzo di Economia;
- e uno a scelta tra i seguenti testi:
a. il testo PASSERINI W. - TOMATIS A. A., Management dell’ascolto, FrancoAngeli, Milano, 2003, limitatamente alle seguenti parti:
Parte III – Interludio: pagg. 107-134
Parte IV – La pragmatica della comunicazione e dell’ascolto: pagg. 135-232
Parte V – Frontiere: pagg. 233-254
b. Comunicare in azienda, Harvard Business Essentials, Etas libri


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI
Le lezioni prevedono il ricorso a lavori di gruppo di tipo seminariale ed in generale a forme di didattica attiva con la partecipazione di studiosi, imprenditori ed esperti in qualità di testimoni privilegiati.

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova scritta, integrata da un colloquio orale.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 53.47% 26 3
Respinti --
Assenti 22.22%
Ritirati 24.30%
Annullati --
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
2.5% 0.0% 2.5% 7.7% 3.8% 5.1% 5.1% 10.3% 7.7% 9.0% 12.9% 6.4% 20.7% 5.1%

Valori relativi all'AA 2005/2006 calcolati su un totale di 144 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.