Economia e gestione delle imprese (2006/2007)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00124
Crediti
10
Coordinatore
Federico Brunetti
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
lezione 1 4 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 1° sem lez Federico Brunetti
lezione 2 4 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 1° sem lez Elena Giaretta
lezione 3 2 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 1° sem lez Angelo Bonfanti

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre gli studenti ai temi del governo delle imprese e dei processi decisionali a supporto delle scelte aziendali per la competitività, in una prospettiva di relazioni armoniche con il contesto esterno.

Programma

PARTE GENERALE
- L’impresa come sistema relazionale
- La varietà delle imprese: piccole, medie, grandi, industriali, commerciali e “di servizi”, imprese pubbliche e private
- I fini del decisore aziendale e le funzioni dell’impresa
- La nascita dell’impresa: una rivisitazione dei fattori produttivi
- L’architettura del processo decisionale: i criteri di efficienza, efficacia e redditività
- Razionalità, irrazionalità e non razionalità nelle scelte aziendali
- L’impresa e l’ambiente in cui agisce
- La decodificazione dei tratti del mutamento ambientale
- I valori, la visione e la missione come premesse al governo dell’impresa
- La strategia tra studio dei concorrenti e valorizzazione delle risorse aziendali
- La strategia come scelta emergente dal dinamismo ambientale
- Le possibili vie dello sviluppo: la via della differenziazione competitiva, la via dell’innovazione, la via della diversificazione, la via dell’espansione territoriale
- Le relazioni non competitive tra imprese
- Il governo dell’impresa tra strategia e struttura
- La centralità delle persone nella ricerca di performance competitive
- Imprenditorialità, managerialità e leadership
- Le configurazioni organizzative burocratico-meccanicistica e imprenditoriale-organicistica
- La motivazione e la valorizzazione del personale
- La produzione e distribuzione di ricchezza: il valore aggiunto e i portatori di interessi
- Le valutazioni di convenienza economica tra scelte di breve e lungo periodo
- Le analisi di convenienza di breve periodo: la tipologia di costo, il margine di contribuzione e il punto di equilibrio
- Il dimensionamento della capacità produttiva
- Le decisioni di make or buy tra integrazione e decentramento
- Le analisi di convenienza di lungo periodo: la valutazione e scelta degli investimenti

PARTE MONOGRAFICA
- Recenti tendenze nel rapporto con il mercato: la pervasività d’impresa
- Verso una rinnovata relazione tra impresa e consumo
- La longevità dell’impresa, un obiettivo e una responsabilità: il caso delle aziende italiane ultracentenarie
- Un modello per misurare il potenziale vitale di un’organizzazione aziendale


Libri di testo

STUDENTI FREQUENTANTI
per la parte generale:
- appunti delle lezioni
- Sergio Sciarelli, Fondamenti di Economia e Gestione delle Imprese - Estratto, Cedam, Padova, 2005 (capitoli da 1 a 4 compresi)
- Franco Fontana, Matteo Caroli, Economia e gestione delle imprese, McGraw-Hill, Milano, seconda edizione, 2006 (esclusi i capp. 5-7-9-11)
- Modelli quantitativi a supporto delle decisioni aziendali, A.A. 2007-08, dispensa disponibile presso le copisterie CUSL Il Sentiero e La Rapida
per la parte monografica:
- Federico Brunetti, Pervasività d’impresa e relazioni di mercato: quale futuro?, Giappichelli, Torino, 2004 (studenti lettere A-K)
- Elena Giaretta, Vitalità e longevità d’impresa. L’esperienza delle aziende ultracentenarie, Giappichelli, Torino, 2004 (studenti lettere L-Z)

STUDENTI NON FREQUENTANTI
per la parte generale:
- Sergio Sciarelli, Fondamenti di Economia e Gestione delle Imprese - Estratto, Cedam, Padova, 2005 (capitoli da 1 a 4 compresi)
- Franco Fontana, Matteo Caroli, Economia e gestione delle imprese, McGraw-Hill, Milano, seconda edizione, 2006 (esclusi i capp. 5-7-9-11)
e presso le copisterie CUSL Il Sentiero e La Rapida:
- Modelli quantitativi a supporto delle decisioni aziendali, A.A. 2007-08
- Enzo Rullani, “Conoscenza e complessità: i presupposti della svolta cognitiva in economia”, in L. Pilotti (a cura di), Le strategie dell’impresa, Carocci, Roma, 2005
- Eiser J. Richard, van der Pligt Joop, “Decisioni, euristiche e biases”, in Eiser J. R., van der Pligt J., Atteggiamenti e decisioni, Il Mulino, Bologna, 1988
- Ziv Navoth, Now What?, scaricabile anche da www.changethis.com
per la parte monografica:
- Federico Brunetti, Pervasività d’impresa e relazioni di mercato: quale futuro?, Giappichelli, Torino, 2004 (studenti lettere A-K)
- Elena Giaretta, Vitalità e longevità d’impresa. L’esperienza delle aziende ultracentenarie, Giappichelli, Torino, 2004 (studenti lettere L-Z)


Modalità di svolgimento delle lezioni

Le lezioni prevedono il ricorso a forme di didattica attiva con la partecipazione di studiosi, imprenditori ed esperti in qualità di testimoni privilegiati.

Modalità d'esame

L’esame verrà svolto mediante una prova scritta volta a valutare le conoscenze di base e un colloquio orale volto ad accertare la capacità di analisi critica del candidato.
Si consiglia agli studenti di sostenere l’esame di Economia e gestione delle imprese dopo aver superato l’esame di Economia Aziendale.