Elementi di scienza delle finanze (2008/2009)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00410
Crediti
5
Coordinatore
Claudio Zoli
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
1 - lezione 4 SECS-P/03-SCIENZA DELLE FINANZE Primo semestre Claudio Zoli
2 - esercitazione 1 SECS-P/03-SCIENZA DELLE FINANZE Primo semestre Claudio Zoli

Obiettivi formativi

Modulo: 1 - lezione
-------
Lo scopo del corso è di fornire agli studenti gli strumenti per l’analisi economica delle politiche di finanza pubblica. Verranno analizzate e discusse le motivazioni fornite dalla teoria economica per l’intervento pubblico nell’economia. Lo studio dei modelli teorici verrà integrato con l’analisi della finanza pubblica italiana. In particolare, alcuni dei principali tributi nell’economia italiana saranno illustrati ed analizzati dal punto di vista economico, verranno illustrate le problematiche economiche e sociali sottostanti le recenti riforme del sistema pensionistico e sarà analizzato il dibattito sul federalismo fiscale. Il corso mira a fornire rigorosi strumenti di analisi economica.
A completamento del corso gli studenti saranno in grado di:
- Comprendere e valutare criticamente le giustificazioni dell’intervento pubblico nell’economia.
- Analizzare alla luce della teoria economica gli interventi di politica fiscale.
- Mostrare padronanza nell’analisi economica dei principali tributi dell’economia italiana ed inparticolare dell'IRPEF.


Modulo: 2 - esercitazione
-------
Vedi indicazioni fornite nel programma generale dell'insegnamento.

Programma

Modulo: 1 - lezione
-------
L’insegnamento prevede 42 ore di incontri.
Durante le lezioni verrà riservato spazio alla discussione degli argomenti trattati ed a esercitazioni.
Il programma verrà ripartito in due parti.
Nella prima parte del corso:
- Verranno introdotti gli strumenti per lo studio dell’attività finanziaria pubblica.
- Saranno analizzate le componenti della spesa pubblica legate ai fallimenti del mercato (beni pubblici, esternalità, spesa sociale).
- Verranno illustrate le principali tematiche riguardanti l’analisi economica dei sistemi di sicurezza sociale con particolare riferimento ai sistemi pensionistici e saranno discusse le problematiche legate alla riforma del sistema pensionistico in Italia.
La seconda parte del corso sarà dedicata prevalentemente all’analisi economica delle imposte.
- Verranno discussi i fondamenti della teoria della (re)distribuzione del reddito ed introdotto il tema della tassazione.
- Saranno analizzati gli aspetti di equità ed efficienza della tassazione dei redditi e dei beni, e gli effetti della tassazione sui comportamenti individuali.
- Verrà illustrato il sistema di imposizione fiscale italiano e sviluppata l’analisi economica dell’imposta personale sui redditi anche alla luce delle recenti riforme.
- Saranno trattati i principali temi economici riguardanti il federalismo fiscale.
Il programma dettagliato del corso verrà fornito durante le lezioni.

Libri di testo e materiale didattico:
I testi adottati per il corso sono i seguenti:
Harvey S. Rosen (2007): Scienza delle Finanze. McGraw-Hill (seconda edizione).
Paolo Bosi, M. Cecilia Guerra (2008): I tributi nell'economia italiana. (nona edizione), Il Mulino.

Testo integrativo:
Paolo Bosi (2006): Corso di scienza delle finanze. Il Mulino. (in particolare cap. 7.2: le pensioni)

Durante lo svolgimento del corso verranno specificate le parti dei testi che saranno materia di esame.
Eventuale materiale didattico aggiuntivo verrà reso disponibile on-line durante le lezioni, consultare il sito del docente: http://dse.univr.it/zoli
con accesso tramite passord fornita dal docente.


Modulo: 2 - esercitazione
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

I parte:
- Un quadro della finanza pubblica italiana
- Economia del benessere: efficienza ed equità
- Fallimenti di mercato e intervento pubblico: beni pubblici, esternalità, monopolio e asimmetrie informative
- Beni meritori (cenni)
- La sicurezza sociale (pensioni, sanità, ammortizzatori sociali, assistenza)
- Processi e regole di decisione collettiva

II parte:
- Il finanziamento della spesa pubblica: tasse, imposte, debito pubblico
- I principi generali della tassazione: equità ed efficienza; la determinazione della capacità contributiva e la teoria del sacrificio
- La scelta dell’imposta, la determinazione della base imponibile, la graduazione delle aliquote
- Effetti economici delle imposte (eccesso di pressione, traslazione)
- L’architettura del sistema tributario italiano: l’imposta personale sul reddito; la tassazione dei redditi d’impresa; le imposte indirette erariali; le imposte regionali e locali (cenni).

Libri di testo:
P. Bosi (a cura di), Corso di Scienza delle Finanze, Bologna, Il Mulino, 2006.

P. Bosi e M.C. Guerra, I tributi nell’economia italiana, Bologna, Il Mulino, ottava edizione, 2007.

Modalità di svolgimento delle lezioni:
Lezioni frontali.

Modalità d'esame

Modulo: 1 - lezione
-------
Prova scritta.
Copia di un testo di esame disponibile sul sito web del docente, indirizzo: dse.univr.it/zoli
accesso tramite password fornita dal docente


Modulo: 2 - esercitazione
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

L’esame consiste in una prova scritta con domande aperte che vertono sull’intero programma.