Storia delle imprese e del commercio (2009/2010)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00377
Docente
Sergio Noto
Coordinatore
Sergio Noto
crediti
5
Settore disciplinare
SECS-P/12 - STORIA ECONOMICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
primo semestre dal 1-ott-2009 al 19-dic-2009.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso intende offrire una serie di elementi di base dell'economia italiana del XX secolo attraverso alcuni dati storici. Contemporaneamente sono ritenuti premesse ed obiettivo del corso la conoscenza degli eventi che hanno caratterizzato la vita economica, la consapevolezza che teorie economiche, scelte di politica economica e fatti storici siano strettamente legati, la necessità di un metodo critico di comprensione dei dati economici. Il periodo preso in considerazione va dalla prima guerra mondiale all'introduzione dell'euro.
All'interno della formazione triennale il corso intende completare sia gli insegnamenti di tipo aziendale che quelli di tipo economico teorico, fornendo una serie di spunti che sviluppino la capacità critica di analisi dello studente e che gli consentano di affrontare i maggiori temi economici alla luce di una visione prospettica e non piatta dell'economia.

Programma

1.Aspetti di metodo: la storia economica come completamento e verifica dell'economia teorica.
2.Caratteristiche del capitalismo italiano
3.Il grande sforzo bellico del primo conflitto
4.Le alterazioni della struttura economica italiana. I profitti e i sovraprofitti di guerra
5.Il mercato e l'arbitrio: dal fallimento dell'Ansaldo al salvataggio della Banca di Roma
6.Il biennio rosso e l'avvento del fascismo
7.La politica economica di Alberto de'Stefani e il decollo industriale
8.La politica economica del secondo fascismo: interessi industriali e nazionalismo monetario
9.Corporativismo e politica agraria del fascismo
10.Le collusioni banca-industria e la crisi del '29. La nascita dell'IRI
11.Luoghi comuni e apparenti contraddizioni nella conduzione pubblica dell'economia italiana
12.Economisti ed economia negli anni '30
13.Imprenditori privati negli anni '30
14.Siderurgia, tessile, industria bellica e meccanica. La produzione italiana negli anni '30
15.Il contesto economico internazionale
16.Dalla stagnazione alla ripresa (35-39). L'economia di guerra
17.I problemi della ricostruzione e del Dopoguerra
18.Il cosiddetto Piano Marshall e l'adesione dell'Italia all'economia di mercato
19.Il Miracolo economico: pregi e limiti (1955-1963)
20.L'IRI e la grande industria in Italia nel periodo del boom economico
21.L'industria meccanica e in particolare l'industria degli elettrodomestici
22.La grande svolta economica e politica del 1963
23.Nazionalizzazioni, pianificazione e sindacalismo dal 1963
24.La crescita del costo del lavoro e i problemi di una crescita che non diventerà sviluppo
25.Il legame politica, imprese, banche nell'epoca della crisi
26.I problemi macroeconomici della crisi degli anni '70
27.Evoluzione delle strutture e delle istituzioni monetarie dal 1971 all'euro
28.La nascita delle piccole imprese e dei distretti
29.Il declino del sistema pubblico delle imprese
30.La spesa pubblica come finanziamento della crescita
31.Capitalisti e imprenditori in Italia dagli anni '70 all'euro. La fine di un'epoca
32.Il ruolo della Borsa

Modalità d'esame

orale

Materiale didattico

Documenti