Economia e gestione delle imprese (2010/2011)

Codice insegnamento
4S00124
Docenti
Claudio Baccarani, Elena Giaretta, Chiara Rossato
Coordinatore
Claudio Baccarani
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Secondo semestre dal 21-feb-2011 al 25-mag-2011.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre gli studenti ai temi del governo delle imprese e dei processi decisionali a supporto delle scelte aziendali per la competitività, in una prospettiva di relazioni armoniche con il contesto esterno.

Programma

L’impresa e la sua identità: cos’è l'impresa, finalità, funzioni, visione, missione, valori, strategia, legittimazione ad esistere, responsabilità sociale, il profitto e il rischio, orizzonte di vita tra breve e lungo termine
Il ciclo vitale dell’impresa: come nasce, come funziona, come vive, com’è competitiva, come muore, come prolunga la sua vita con il passaggio generazionale
Il contesto ambientale: complessità, dinamismo, soggettività, stakeholder, relazioni produttive e di mercato, delocalizzazione e radicamento, rapporti con la comunità, globalizzazione, comportamento del consumatore
Le persone e l’organizzazione: imprenditore e imprenditorialità, manager e managerialità, leader e leadership, corporate governance, benessere organizzativo, attrattività dei talenti, clima aziendale, processi decisionali, razionalità, non razionalità, irrazionalità e meta razionalità.
Creatività e innovazione: concetti e modelli per la creatività e innovazione, la ricerca delle soluzioni creative, la creatività delle persone e dell’organizzazione, innovazione e obsolescenza.
Le scelte strategiche e l’approccio al mercato: strategie complessive e strategie competitive, scelta tra piccolo e grande, tra controllo familiare e quotazione, l’analisi prodotto-mercato, il ciclo di vita del prodotto e del settore, diversificazione, barriere, scelte competitive.
Le tecniche e le tecnologie: i calcoli di convenienza economica, il business plan, la capacità produttiva, la produttività, l’economicità, efficienza ed efficacia, innovazione tecnologica nelle macchine e nelle comunicazione.
L’impianto e i processi di produzione: produzione, capacità produttiva, scelte di dimensionamento, tipologie di processo produttivo, integrazione e decentramento, economia di scala, di sfruttamento e di scopo, automazione flessibile.
L’impresa di domani: scenari e previsioni, mutamenti del contesto ambientale, il senso etico del bene comune, le frontiere dell’imprenditore, l’emergere dell’impresa armonica.




Libri di testo

STUDENTI FREQUENTANTI
--> per la parte generale:
• appunti delle lezioni
• Sergio Sciarelli, Elementi di Economia e gestione delle imprese, Cedam, Padova, 2008 (capitoli 1-2-3-4-5-6-8-15)
• Franco Fontana, Matteo Caroli, Economia e gestione delle imprese, McGraw-Hill, Milano, terza edizione, 2009 (capitoli 2-3-4)
--> per la parte sui calcoli di convenienza economica:
• Modelli quantitativi a supporto delle decisioni aziendali, A.A. 2010/11, dispensa disponibile presso le copisterie CUSL Il Sentiero e La Rapida
--> per la parte monografica lo studente dovrà scegliere uno dei seguenti testi:
• Claudio Baccarani, Diario di viaggio sul treno che non va in nessun posto, Giappichelli, Torino, 2005;
• Claudio Baccarani, Pensieri per il management nel tempo dell'imprevedibilità e delle sorprese, Giappichelli, Torino, in corso di stampa.

STUDENTI NON FREQUENTANTI
--> per la parte generale:
• Sergio Sciarelli, Elementi di Economia e gestione delle imprese, Cedam, Padova, 2008 (capitoli 1-2-3-4-5-6-8-15)
• Franco Fontana, Matteo Caroli, Economia e gestione delle imprese, McGraw-Hill, Milano, Terza Edizione, 2009 (capitoli 2-3-4-5-10)
--> per la parte sui calcoli di convenienza economica:
• Modelli quantitativi a supporto delle decisioni aziendali, A.A. 2010/11, dispensa disponibile presso le copisterie CUSL Il Sentiero e La Rapida
--> per la parte monografica lo studente dovrà scegliere uno dei seguenti testi:
• Claudio Baccarani, Diario di viaggio sul treno che non va in nessun posto, Giappichelli, Torino, 2005;
• Claudio Baccarani, Pensieri per il management nel tempo dell'imprevedibilità e delle sorprese, Giappichelli, Torino, in corso di stampa.


STUDENTI ERASMUS
La preparazione degli studenti Erasmus è limitata alla parte generale e ai calcoli di convenienza economica.



Per coloro che non frequentano il corso, in relazione alla parte sui calcoli di convenienza economica, si consiglia la visione del testo: Simeoni F., Vigolo V., Modelli per la valutazione della convenienza degli investimenti industriali, Giuffrè, Milano, 2006.


Modalità di svolgimento delle lezioni
Le lezioni prevedono il ricorso a forme di didattica attiva con la partecipazione di studiosi, imprenditori ed esperti in qualità di testimoni privilegiati.

Modalità d'esame

L’esame verrà svolto mediante una prova scritta volta a valutare le conoscenze di base e un colloquio orale volto ad accertare la capacità di analisi critica del candidato.
Si consiglia agli studenti di sostenere l’esame di Economia e gestione delle imprese dopo aver superato l’esame di Economia Aziendale.


NOTA IMPORTANTE

NOTA IMPORTANTE

Gli studenti che devono sostenere l'esame di Economia e Gestione delle Imprese (10 cfu) dovranno preparare il programma di Economia e Gestione delle Imprese (9 cfu) del Corso di Laurea in Economia e Commercio (prof. Elena Giaretta) integrandolo con la lettura di Dominic Barton, "Capitalism for the Long Term", Harvard Business Review, March 2011 disponibile on line.
Coloro che devono sostenere l'esame di Economia e Gestione delle Imprese (6 cfu)dovranno preparare il programma di Economia e Gestione delle Imprese (9 cfu) del Corso di Laurea in Economia e Commercio (prof. Elena Giaretta), fatta eccezione per la parte monografica.
Coloro che devono sostenere l'esame di Tecnica Industriale e Commerciale o eventuali integrazioni di Economia e Gestione delle Imprese sono invitati a prendere contatto con il docente.

Materiale didattico

Documenti

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 30.73% 23 3
Respinti 29.37%
Assenti 37.69%
Ritirati 2.03%
Annullati 0.16%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
12.7% 6.0% 8.2% 6.0% 9.9% 8.2% 12.1% 8.8% 7.7% 6.6% 6.0% 1.1% 4.9% 1.1%

Valori relativi all'AA 2010/2011 calcolati su un totale di 589 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.