Economia delle aziende non profit (2011/2012)

Codice insegnamento
4S00657
Crediti
9
Coordinatore
Giorgio Mion
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 1) 4 SECS-P/02-POLITICA ECONOMICA Secondo semestre Luca Zarri
ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 2) 5 SECS-P/07-ECONOMIA AZIENDALE Secondo semestre Giorgio Mion

Obiettivi formativi

Modulo: ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 1)
-------
Il modulo ha come obiettivo quello di mettere a fuoco il ruolo specifico delle organizzazioni non profit all’interno dei sistemi economici avanzati contemporanei (le cosiddette economie `post-industriali’), di analizzarne i rapporti funzionali con realtà statali e for-profit e la capacità di produrre beni relazionali e di generare capitale sociale a favore della comunità.


Modulo: ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 2)
-------
Il corso si propone di analizzare – attraverso le metodiche di indagine e le categorie logiche economico-aziendali – le condizioni di esistenza, le dinamiche gestionali e gli strumenti di informazione esterna delle aziende operanti nel cosiddetto settore “non profit” (Fondazioni, Associazioni, Cooperative sociali, …). In particolare, il corso si prefigge l’obiettivo di fornire agli Studenti gli strumenti logico-concettuali per comprendere ed amministrare le realtà aziendali in oggetto, nell’ambito del complesso sistema economico-sociale di cui fanno parte e nel quale assumono una crescente importanza.

Programma

Modulo: ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 1)
-------
- Perchè esiste il settore non profit, all'interno di un'economia di mercato? La teoria del 'fallimento dello Stato' di Weisbrod e la teoria del 'fallimento del mercato' di Hansmann
- Verso una spiegazione non residualistica dell'universo non profit: dilemmi dell'azione collettiva, fiducia e comportamenti pro-sociali
- Il commercio equo e solidale (fair trade) e la sua compatibilità con i principi dell'economia di mercato
- Beni posizionali, beni relazionali, accumulazione di capitale sociale e paradossi del benessere


Modulo: ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 2)
-------
1. modelli istituzionali per l'analisi delle aziende non profit
2. circuiti gestionali peculiari della multiforme fenomenologia aziendale "non profit"
3. gli strumenti di informazione esterna e le raccomandazioni del CNDC
4. la misurazione delle performance per il controllo interno
5. la rendicontazione sociale delle performance

Modalità d'esame

Modulo: ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 1)
-------
prova scritta


Modulo: ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT(MODULO 2)
-------
prova scritta