Gli eventi e la comunicazione d'impresa (2011/2012)

Corso disattivato

Codice insegnamento
cod wi: PL00439
Docente
Federico Brunetti
Coordinatore
Federico Brunetti
crediti
1
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
non ancora assegnato

Obiettivi formativi

Gli obiettivi del modulo sono di introdurre il tema generale dell’edizione 2011/12 del Corso, dedicata agli Eventi e alla gestione aziendale basata su Eventi.
Il modulo si propone così di definire gli Eventi, di cogliere la loro varietà e complessità, di argomentare l’utilità del ricorso a questa modalità di produzione/comunicazione, di suggerire le forme di Evento più efficaci nel nuovo contesto dell’Economia delle Esperienze.

Programma

Il significato e le ragioni di una gestione aziendale event-based

L’Evento: definizione, tipologie, rapporto con il brand aziendale

L’Evento nella comunicazione (interna e esterna) d’impresa

L’Evento tra realizzazione interna e sponsorizzazione

Case histories

Profili etici dell’Eventi tra rischio di pervasività e spinta verso l’autenticità


MODALITA' DIDATTICHE

Il modulo si svolge con forme di didattica interattiva e prevede l’utilizzo di case histories, esercitazioni, lavori di gruppo.


DOCENTE

Federico Brunetti, nato a Verona nel 1963.
Professore Ordinario di Economia e gestione delle imprese presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Verona.
Ha pubblicato diversi lavori nelle aree tematiche dei servizi turistici, delle imprese commerciali e della comunicazione d’impresa.
I suoi temi di ricerca attuali ruotano attorno al ruolo dell’impresa nella società, al brand e alle strategie di branding, all’epistemologia della ricerca nella relazione con la gestione delle imprese.
Federico Brunetti non è su Facebook, Twitter o altri social network, ma è raggiungibile all’indirizzo mail federico.brunetti@univr.it.


PERCHE' NON PERDERE un corso con un MODULO così

Perché così si può capire il motivo per cui Barilla organizza i Pasta Day o il successo dei cofanetti SmartBox;
per avere l’opportunità di affacciarsi su nuove logiche di gestione dell’impresa;
perché è possibile comprendere e fare propria una visione di impresa come produttrice (anche) di cultura

Materiale didattico

Documenti