Tecniche di comunicazione multimediale (2011/2012)

Corso disattivato

Codice insegnamento
cod wi: PL00443
Docente
Federico Brunetti
Coordinatore
Federico Brunetti
crediti
1
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
non ancora assegnato

Obiettivi formativi

il modulo mira all’approfondimento degli strumenti e dei paradigmi del multimedia con particolare enfasi sugli aspetti legati all’interazione. Saranno esposti i concetti di base del multimedia soffermandosi sui media principali e sugli aspetti avanzati mettendo in evidenza le tendenze innovative e le possibilità offerte dai nuovi strumenti tecnologici.

Programma

Lezione 1, Introduzione al multimedia: 2 ore
Aspetti introduttivi, immagini digitali, video, suoni e animazioni 2D-3D, aspetti avanzati del multimedia.

Lezione 2, Interazione: 2 ore
Dispositivi di interazione, dispositivi mobili, nuovi media, paradigmi di interazione, interazione visuale, il QR, interazione gestuale, interazione tra dispositivi e social network, aspetti avanzati. Caso di studio: il kinect.

Lezione 3, Sistemi immersivi: 2 ore
Realtà virtuale, realtà aumentata, esperienze multisensoriali. Caso di studio: esposizioni immersive.

Lezione 4, Il gudged multimediale: 2 ore
Definizione di gudget multimediale, fotoricordo, brochure interattiva, videogioco. Caso di studio: il videogioco casual.



MODALITA' DIDATTICHE

Il modulo sarà organizzato in lezioni frontali supportate da slides e materiale multimediale. Verranno proposti diversi video dimostrativi su esperienze virtuose dei nuovi media. Ci sarà inoltre la possibilità di provare on-line alcuni degli strumenti di interazione più innovativi.


DOCENTE

Umberto Castellani (http://profs.sci.univr.it/~castella/) è ricercatore del Dipartimento di Informatica dell'Università di Verona dal 2005. Ha ricevuto il dottorato di ricerca in Informatica presso l'Università di Verona nel 2003 lavorando sulla ricostruzione e modellazione tridimensionale basata su immagini. Durante la sua attività di ricerca è stato Visiting Research Fellow presso l'Università di Edimburgo e presso la Michigan State University (USA). I principali interessi scientifici riguardano l'elaborazione di dati 3D provenienti da diversi sensori di acquisizione combinando tecniche di machine learning e computer graphics. Insegna Informatica e Produzione multimediale presso il corso di laurea magistrale in Editoria multimediale e Interaction Design dell’ambito del Master per Game Development.


PERCHE' NON PERDERE un corso con un MODULO così:

Per stare al passo o addirittura anticipare i tempi. Il modulo metterà infatti in evidenza anche metodi ed esperienze non ancora consolidate nell’ambito della comunicazione multimediale ma con un forte potenziale di sviluppo.