Tecnica professionale (2012/2013)

Codice insegnamento
4S00512
Docenti
Corrado Corsi, Paolo Farinon
Coordinatore
Corrado Corsi
crediti
6
Settore disciplinare
SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
secondo semestre dal 18-feb-2013 al 24-mag-2013.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire le conoscenze relative agli aspetti economico-aziendali inerenti alle operazioni straordinarie d’impresa, estendendo a questa complessa tematica le nozioni ed i concetti acquisiti nel precedente percorso di studi.
In tal senso, l’insegnamento è volto a far conoscere e comprendere i profili strategici ed operativi delle business combination, tenendo conto anche del quadro normativo di riferimento nonché degli orientamenti della miglior prassi nazionale ed internazionale. L’intento è, dunque, quello di far acquisire allo studente le competenze necessarie per saper autonomamente individuare, rispetto ad una fattispecie simulata, la tipologia di operazione straordinaria più adatta a raggiungere gli obiettivi della governance, sapendone condurre l’intero processo dalla progettazione alla concreta realizzazione.
Al fine di stimolare la capacità critica e l’abilità comunicativa, i diversi argomenti in programma sono svilup-pati anche coinvolgendo gli studenti in discussioni guidate che possano indurli alla partecipazione ed al confronto dialettico.

Programma

1. La cessione d’azienda
2. Il conferimento
3. La fusione
4. La scissione
5. Le business combination nel modello IAS/IFRS
6. La trasformazione
7. La liquidazione ordinaria

I contenuti del libro di testo, nonché dei materiali forniti a lezione – e disponibili anche agli studenti non frequentanti sulla piattaforma e-learning accessibile con password fornita dal Docente – sono aderenti al programma.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
C. Corsi - P. Farinon Le operazioni straordinarie d'impresa Giappichelli - Torino 2011 9788834817162

Modalità d'esame

Le modalità di accertamento dell’apprendimento consistono in una prova d’esame divisa in due parti: la prova scritta (propedeutica) e la prova orale.
La prova scritta è strutturata in due quesiti:
- il primo è composto da domande a risposta multipla ed è teso a verificare le conoscenze dello Studente sui diversi argomenti del programma e la sua comprensione del linguaggio tecnico;
- il secondo si riferisce all’applicazione metodologica delle conoscenze acquisite ad un’operazione straordinaria, da sviluppare negli aspetti della valutazione, rilevazione e rappresentazione contabile; tale quesito si propone di verificare le conoscenze e le competenze specifiche dello Studente sui diversi aspetti operativi delle business combination.
Si accede alla prova orale totalizzando nella prova scritta un punteggio di almeno 18/30.
La prova orale è tesa a verificare la capacità critica dello Studente nell’individuare le possibili alternative di soluzione rispetto ad un problema simulato; a tal fine, il colloquio vuole accertare la capacità di autonomo giudizio dello Studente, nonché la sua attitudine comunicativa e argomentativa nell’esporre le motivazioni delle proprie scelte.
Il voto finale dell’esame tiene conto dell’esito riportato nelle due prove.