Linguaggio dei bilanci (2015/2016)

Codice insegnamento
4S01871
Docenti
Riccardo Stacchezzini, Silvano Corbella
Coordinatore
Riccardo Stacchezzini
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Secondo Semestre Magistrali dal 22-feb-2016 al 1-giu-2016.

Orario lezioni

Secondo Semestre Magistrali
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 14.00 - 16.30 lezione Aula SMT.01  
mercoledì 9.20 - 11.50 lezione Aula SMT.01  

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di sviluppare la conoscenza della logica di formazione e di interpretazione del bilancio d’impresa e delle altre forme di reportistica aziendale. Una particolare attenzione è posta al potenziale informativo del bilancio di esercizio, principale strumento di comunicazione delle performance economico-finanziarie d’impresa. Alla luce dell’esigenza delle imprese di rendersi accountable verso i propri stakeholder non solo sotto il profilo economico-finanziario, il corso illustra altresì gli strumenti di comunicazione che offrono una prospettiva complementare a quella del bilancio: la relazione di corporate governance, i report di sostenibilità sociale e ambientale, l’integrated reporting.

Programma

1. Il bilancio d’impresa
- La disciplina del bilancio in Italia
- Le funzioni del bilancio
- Il potenziale informativo ritraibile dalla lettura del bilancio
- Strumenti per l’analisi del bilancio: i principali indicatori di performance
- Dal bilancio di esercizio al bilancio consolidato: la lettura delle performance di gruppo
- “Oltre il bilancio”: il valore del capitale economico d’impresa

2. La relazione di corporate governance
- Le principali caratteristiche degli assetti di corporate governance aziendale
- La reportistica inerente la governance d’impresa

3. La reportistica di sostenibilità e la reportistica integrata
- I principali strumenti di social accounting
- Il bilancio di sostenibilità
- Verso la reportistica integrata d’impresa: l’Integrated Report

Modalità d'esame

Prova scritta, volta all’accertamento della conoscenza delle diverse parti del programma. Tale prova è composta da 3-4 domande aperte volte a dimostrare la conoscenza delle diverse parti del programma. La prova dura circa 1 ora e mezza. I quesiti ineriscono le parti teorico-normative inerenti la redazione dei diversi report oggetto di analisi. In tutte le prove è inoltre prevista una parte applicativa, in cui lo Studente deve dimostrare di sapersi destreggiare nell'interpretazione del potenziale informativo di tali report.

Un lavoro di gruppo sull’analisi della disclosure offerta nella reportistica aziendale di società quotate fornisce un bonus da applicare al voto positivo conseguito nella prova scritta.

Durante lo svolgimento del corso, alcuni esempi di quesiti d'esame verranno pubblicati sul sito web e presentati in aula.

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016