Pianificazione e controllo (2016/2017)

Codice insegnamento
4S00395
Docenti
Bettina Campedelli, Silvia Cantele
Coordinatore
Bettina Campedelli
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
secondo semestre triennali dal 20-feb-2017 al 1-giu-2017.

Orario lezioni

secondo semestre triennali
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.10 - 11.50 lezione Aula A  
martedì 17.20 - 19.00 lezione Aula A  
mercoledì 15.40 - 17.20 lezione Aula A  
giovedì 10.10 - 11.50 lezione Aula A  

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire le basi concettuali e metodologiche del controllo direzionale, inserite nel contesto evolutivo degli strumenti per le decisioni di governo dell’impresa.
L’insegnamento infatti mira a far conoscere allo studente le finalità e il funzionamento dei principali strumenti a disposizione del management per la pianificazione e il controllo delle attività aziendali, nell’ottica dell’efficacia ed efficienza della gestione.
Vengono particolarmente approfonditi, tra gli altri, i temi relativi all’analisi dei costi, al budgeting, alla contabilità analitica, ai costi standard e all’analisi degli scostamenti, alle informazioni economiche a supporto delle decisioni e i principali strumenti di traduzione della strategia aziendale in misure di performance atte a migliorare i comportamenti manageriali e i conseguenti risultati aziendali.
Le modalità didattiche consistono in lezioni frontali nelle quali vengono presentate sia le nozioni teoriche su cui si fondano i sistemi di controllo direzionale, sia esemplificazioni ed esercitazioni sul funzionamento dei relativi strumenti (cost accounting, costi di prodotto, analisi di convenienza economica, costruzione di prospetti di budget ecc.).

Programma

1. Origini ed evoluzione del controllo direzionale
2. L’attività di direzione e il sistema di misurazione dei costi
3. La misurazione del costo pieno unitario di prodotto
4. Il sistema di misurazione del costo pieno basato sulle attività
5. La misurazione dei costi di prodotto nelle produzioni su commessa e nei processi a flusso continuo
6. Il sistema di misurazione dei costi a valori preventivi
7. La rilevazione analitica dei costi e dei ricavi: metodi e flussi
8. I sistemi di misurazione a costi diretti variabili e le condizioni di rischio operativo
9. Le informazioni economiche a supporto dei processi decisionali di breve periodo
10. Le decisioni di investimento e il capital budgeting
11. Il controllo economico e il ruolo del budget
12. Il reporting per la misurazione delle performance aziendali

Libro di testo:
Arcari A., Programmazione e controllo, 2a edizione, McGraw-Hill, Milano, 2014

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Anna Maria Arcari Programmazione e controllo (Edizione 3) McGraw Hill 2019

Modalità d'esame

L’esame finale consiste in una prova scritta, contenente sia esercizi numerici che domande teoriche, finalizzata a verificare la conoscenza degli argomenti in programma e la capacità di applicare alle casistiche proposte negli esercizi i diversi strumenti di controllo direzionale, con le rispettive metodologie.
Non sono previste prove intermedie.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017