Governance e reporting di gruppo (2019/2020)

Codice insegnamento
4S008086
Docenti
Cristina Florio,
Coordinatore
Cristina Florio
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
secondo semestre magistrali dal 24-feb-2020 al 29-mag-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento di Governance e reporting di gruppo si propone, in linea generale, l'obiettivo di far acquisire agli studenti conoscenze e competenze in tema di gruppi aziendali come forma di aggregazione dell’attività imprenditoriale funzionale al raggiungimento di obiettivi strategici e operativi. Nello specifico, al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di conoscere e comprendere: - Gli elementi costitutivi, le finalità, i processi e le condizioni di genesi dei gruppi aziendali, nonché la configurazione dell’assetto e dei meccanismi di governo dei gruppi (governance); - I principi di redazione del bilancio consolidato, ovvero di rappresentazione della situazione patrimoniale e finanziaria e del risultato economico del gruppo (reporting); - La logica che guida l’analisi delle performance economico-finanziarie a livello di gruppo aziendale, sulla base della conoscenza dei caratteri morfologici dei gruppi e del bilancio consolidato precedentemente acquisita (governance e reporting). Al termine dell’insegnamento, lo studente avrà altresì sviluppato l’abilità di: - Interpretare le implicazioni strategiche e operative degli assetti costitutivi e dei meccanismi di governance dei gruppi; - Applicare le metodologie e le tecniche di redazione del bilancio consolidato di gruppo; - Applicare le metodologie e le tecniche di analisi delle performance economico-finanziarie di gruppo.

Programma

Il programma dell’insegnamento si articola in tre parti:
1. Profili genetici, morfologici e di governance dei gruppi aziendali – 1.1. I processi di formazione dei gruppi – 1.2. I fattori stimolanti la genesi dei gruppi – 1.3. Una tipologia di gruppi aziendali – 1.4. L’assetto di governo dei gruppi: relazioni tra proprietà e direzione e ruolo delle minoranze – 1.5. Il contrasto di interessi nella gestione di gruppo – 1.6. Il problema dei prezzi di trasferimento nelle transazioni interne – 1.7. Governo societario e governo dei gruppi.

2. Logica e tecnica di costruzione del bilancio consolidato
2.1. Introduzione al bilancio consolidato – 2.2. La logica e i metodi di consolidamento – 2.3. Fonti normative: il bilancio consolidato in Italia – 2.4. L’area di consolidamento – 2.5. Il processo di consolidamento: 2.5.1. Gli assestamenti propedeutici alle operazioni di consolidamento – 2.5.2 Origine e trattamento contabile delle differenze di consolidamento – 2.5.3. La rettifica delle operazioni infragruppo – 2.5.4. Il riconoscimento degli interessi di minoranza – 2.5.5 La valutazione delle partecipazioni non consolidate - 2.6. Il bilancio consolidato secondo i principi contabili internazionali Ias/Ifrs.

3. Analisi e interpretazione delle performance economico-finanziarie di gruppo
3.1. Le componenti essenziali del sistema informativo di gruppo – 3.2. Potenziale informativo dei conti di gruppo e analisi economico–finanziaria di gruppo – 3.3. Il segment reporting – 3.4. Il prospetto di riconciliazione – 3.5. L’equilibrio economico di gruppo – 3.6. L’equilibrio finanziario di gruppo: – 3.6.1. La leva azionaria – 3.6.2. La leva creditizia – 3.7. La formulazione del giudizio complessivo.

Modalità didattiche
Al fine di stimolare la capacità di apprendimento degli studenti, il corso alterna lezioni frontali, applicazioni pratiche, discussione di casi aziendali e analisi di un bilancio consolidato. Sono inoltre previsti seminari cui parteciperanno esponenti di gruppi aziendali.
Durante il corso saranno messe a disposizione e commentate alcune simulazioni di prove d’esame.
Durante tutto l’anno accademico, inoltre, è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dai docenti, negli orari indicati sulle pagine web e costantemente aggiornati o su appuntamento da concordare via e-mail.

Materiale didattico
Il contenuto dei libri di testo, nonché delle lezioni ed esercitazioni tenute in aula è aderente al programma. Il programma e i materiali di studio sono i medesimi, a prescindere dalla frequenza alle lezioni. Le slides di lezione, le letture integrative e i principi contabili saranno resi disponibili in modalità e-learning.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
U. Sòstero, F. Cerbioni, C. Saccon Bilancio consolidato:disciplina nazionale e IFRS (Edizione 2) McGraw-Hill Education, Milano 2018 9788838695179
Zattoni, A. Corporate governance Egea 2015
LAI A. Le situazioni di equilibrio economico-finanziario di gruppo (Edizione 2) Franco Angeli 2003 8846450361

Modalità d'esame

L’accertamento della preparazione degli studenti avverrà distintamente per gli studenti frequentanti e non frequentanti. Per gli studenti frequentanti l’accertamento dei risultati di apprendimento prevede: 1. lo svolgimento di un lavoro di gruppo durante il corso, nel quale analizzeranno la struttura, la governance e le performance di un gruppo aziendale. Sono richiesti l’elaborazione di un report di circa 10-15 pagine (in formato word o pdf) da consegnare via e-mail verso la fine del corso e la presentazione in aula del caso studio con 3 slides (circa 10 minuti a gruppo). Il lavoro di gruppo è funzionale all’accertamento delle capacità acquisite nello sviluppo e nella discussione di una analisi del gruppo, sia a livello tecnico che interpretativo. Inoltre, si accertano le capacità acquisite, a livello individuale e collettivo, nell’espressione di un giudizio sulla performance di gruppo, nel dialogo con i membri del proprio gruppo e nella comunicazione scritta e orale. Per il lavoro di gruppo verranno assegnati massimo 3 punti. 2. il sostenimento di una prova scritta individuale che verte sull’intero programma ed è volta ad accertare le conoscenze teoriche e pratiche acquisite. Per gli studenti non frequentanti l'accertamento dei risultati di apprendimento prevede il sostenimento della sola prova scritta di cui al precedente punto 2 e descritta nel seguito.
La prova scritta è strutturata in tre quesiti (per tutti gli studenti): un esercizio focalizzato sulla tecnica di consolidamento e due domande semi-aperte a contenuto teorico e/o pratico. Lo studente supera la prova se consegue un punteggio di almeno 18/30 in ciascuno dei tre quesiti. La prova scritta è espletata in 1 ora e 30 minuti e valutata in trentesimi.
Lo studente che ha superato la prova scritta può richiedere una prova orale nel caso in cui ritenga di poter migliorare la valutazione della prova d'esame scritta.