Statistica aziendale (2010/2011)

Codice insegnamento
4S00522
Docenti
Luigi Grossi,
Coordinatore
Luigi Grossi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
SECS-S/03 - STATISTICA ECONOMICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Primo semestre dal 4-ott-2010 al 22-dic-2010.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti la capacità di utilizzo critico degli strumenti statistici classici per la gestione delle problematiche legate all’azienda. A tale scopo le nozioni teoriche verranno sempre applicate a problemi aziendali concreti utilizzando dati reali provenienti dalle principali banche dati disponibili online. In particolare verranno affrontati i seguenti temi: analisi della clientela, controllo di gestione, controllo dei processi produttivi, analisi storica delle vendite e loro previsione. Per seguire proficuamente il corso è consigliabile il ripasso preventivo delle nozioni di statistica descrittiva e inferenziale apprese durante i corsi di statistica istituzionale.

Programma

1) L’informazione statistica di base per la gestione dell’azienda
- I censimenti e le indagini correnti sulle imprese
- I principali numeri indici di interesse aziendale (misura dell’inflazione, indici della produzione industriale, del fatturato, degli ordinativi, indici delle vendite)
- Le banche dati sui bilanci delle imprese (Infocamere, Cerved, AIDA)

2) La statistica descrittiva per l’analisi della clientela
- Gli indici sintetici per la gestione della clientela
- La distribuzione spaziale della clientela e rappresentazione mediante il grafico di Pareto
- Indici di omogeneità e di eterogeneità per l’analisi territoriale della clientela
- Analisi della concentrazione della clientela con la curva di Lorenz
- L’analisi della concorrenza mediante distribuzioni di frequenza bivariate. Uso dell’indice di correlazione.
 
3) La stima per intervallo e la verifica delle ipotesi nella gestione e controllo aziendale
- Test e stima per intervallo sulla media
- Applicazioni dell’inferenza statistica nel controllo aziendale
- Il campionamento per l’internal auditing (controllo per importo)
- Test e stima per intervallo per la frequenza relativa
- I test sulla frequenza nell’ambito dei controlli di flusso aziendali (controllo per attributo)

4) Analisi statistica per la previsione delle vendite
- Il modello di regressione lineare
- La stima e l’interpretazione dei parametri
- La previsione mediante il modello di regressione


Testo per la preparazione dell'esame

A. CERIOLI, M.A. MILIOLI, Introduzione all’inferenza statistica senza (troppo) sforzo, 2a edizione, Uni.nova, Parma, 2007

Modalità d'esame

Esame scritto con possibilità di approfondimento orale

Materiale didattico

Documenti