Tecniche di comunicazione e relazioni pubbliche (2012/2013)

Codice insegnamento
4S02509
Docenti
Paola Castellani, Giuseppe Pernigo
Coordinatore
Paola Castellani
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
secondo semestre dal 18-feb-2013 al 24-mag-2013.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Inquadrare la comunicazione nell’ambito del processo decisionale dell’impresa, analizzandone le diverse tecniche e gli ostacoli che si frappongono ad un efficace trasferimento di conoscenza all’interno e all’esterno dell’azienda.

Programma

- La comunicazione come risorsa a sostegno del processo decisionale e dell’azione
- L’ascolto a fondamento della comunicazione
- Gli ostacoli alla comunicazione: la difesa del potere, la paura, il disorientamento
- La comunicazione verbale, paraverbale e non verbale
- L’arte di comunicare tacendo
- L’uso e l’abuso della posta elettronica
- La comunicazione scritta
- Il public speaking
- La comunicazione interna: obiettivi, strumenti e azioni
- Sul concetto di relazioni pubbliche e sul rapporto con il marketing
- Il ruolo delle relazioni pubbliche (tratti evolutivi, obiettivi, strumenti, stakeholder di riferimento)
- La reputazione aziendale (i vantaggi di una buona reputazione, tecniche di misurazione)
- L’organizzazione ed il lavoro dell’ufficio stampa
- Il product placement (cinematografico, televisivo, nel teatro, nella letteratura…)
- L’organizzazione di eventi
- La comunicazione sociale: cause related marketing e bilancio sociale

* * * * *

LIBRI DI TESTO

Per gli studenti frequentanti l'insegnamento nell'A.A. 2013-2014:
a. gli appunti delle lezioni, il materiale distribuito a lezione e il materiale pubblicato online, a cura della Prof.ssa Paola Castellani, nella pagina web del corso (con riferimento alla sezione avvisi);
b. la dispensa disponibile presso la copisteria La Rapida e costituita da articoli scelti per un approfondimento sulla gestione della comunicazione d'impresa, in particolare sugli strumenti e le azioni delle relazioni pubbliche e della comunicazione interna e sulla reputazione aziendale.

Per gli studenti non frequentanti l'insegnamento nell'A.A. 2013-2014:
a. il testo Passerini Walter, Tomatis Alfred A., Management dell’ascolto. Tutto ciò che le persone e le organizzazioni devono sapere prima di comunicare e per comunicare meglio, Franco Angeli, Milano, 2007;
b. il testo Luecke Richard, Comunicare in azienda, Harvard Business Essentials, Etas, Milano, 2003;
c. la dispensa disponibile presso la copisteria La Rapida e costituita da articoli scelti per un approfondimento sull'architettura dell'ambiente in cui opera l'impresa, la comunicazione interpersonale, gli strumenti e le azioni delle relazioni pubbliche, la reputazione aziendale.

* * * * *

Modalità di svolgimento delle lezioni

Le lezioni prevedono il ricorso a lavori di gruppo di tipo seminariale e in generale a forme di didattica attiva con la partecipazione di studiosi, imprenditori ed esperti in qualità di testimoni privilegiati.

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova scritta con domande aperte, mirata a valutare le conoscenze di base e in un colloquio successivo al superamento della prima, volto ad accertare la capacità di analisi critica del candidato.