Economia dei sistemi agro-alimentari territoriali (2013/2014)

Codice insegnamento
4S02523
Docente
Davide Nicola Vincenzo Gaeta
Coordinatore
Davide Nicola Vincenzo Gaeta
crediti
9
Settore disciplinare
AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
primo semestre dal 23-set-2013 al 10-gen-2014.

Orario lezioni

primo semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 14.00 - 15.40 lezione Aula SPC  
venerdì 14.00 - 16.30 lezione Aula SPA  

Obiettivi formativi

Fornire allo studente conoscenze in merito al sistema agroalimentare ed i connessi problemi di mercato con particolare riferimento alle Denominazioni di Origine protette e Indicazioni geografiche tipiche. Particolare attenzione sarà rivolta alle possibilità di finanziamento offerte dalla politica agricola comunitaria e dall'Ocm vino in termini di promozione e valorizzazione territoriale.

Programma

Il sistema agroalimentare
Le specificità del marketing agroalimentare
La politica della qualità e i marchi collettivi
La comunicazione nel sistema agroalimentare
Consorzi di Tutela e certificazione
Politica rurale e marketing territoriale
Mercato e sistema delle produzioni agricole
La domanda e l'offerta dei prodotti agricoli
Il mercato e la formazione del prezzo
Le politiche di prezzo e l'organizzazione dei mercato

Libro di Testo consigliato: Messori F/ Ferretti F. "Economia del mercato agroalimentare" (Nuva Edizione - Edagricole)

Materiale fornito dal docente

Modalità d'esame

A conclusione delle lezioni, è prevista una prova scritta finale uguale per tutti gli studenti (non è prevista una prova intermedia).
La prova scritta finale sarà articolata in domande aperte e riguarderà tutti gli argomenti trattati durante le lezioni.
Particolare attenzione nella valutazione riguarderà la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite per la realizzazione e simulazione di piani marketing da applicare al settore agricolo in virtù delle possibilità offerte dai finanziamenti comunitari e regionali con collegamenti a casi attuali.
La valutazione finale è espressa in 30esimi.