Smart working e nuove forme di organizzazione del lavoro

Data inizio
1 gennaio 2021
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Economia Aziendale
Responsabili (o referenti locali)
Rossignoli Cecilia
Parole chiave
smart working, remote working, lavoro agile, nuove forme di organizzazione del lavoro

Il progetto è finalizzato ad analizzare le implicazioni organizzative e gli impatti sulle aziende delle nuove modalità di lavoro a distanza, quali lo smart working. Obiettivo del progetto è anche fornire indicazioni in merito a come questo approccio all’organizzazione del lavoro possa effettivamente dare un contributo alla creazione di valore all’interno dell’impresa stessa e ottenere effetti positivi sul clima organizzativo.

Partecipanti al progetto

Cecilia Rossignoli
Professore ordinario
Alessandro Zardini
Professore associato

Collaboratori esterni

Ludovico Bullini Orlandi
Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Scienze Aziendali
Eleonora Veglianti
Université Catholique de Lille
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Gestione dei sistemi informativi aziendali
Management information systems
Studi organizzativi
Organizational studies

Attività

Strutture