#humansfirst: la sostenibilità integrata per il bene comune. Rimettere al centro l'essere umano farà bene a tutti

  sabato 21 ottobre 2017
L'evento - patrocinato dal Dipartimento di Economia Aziendale e dal Dipartimento di Scienze Economiche - rientra nel progetto "Cooperiamo per l'Economia del Buon Vivere Comune", finanziato sull'FSE del Veneto, con capofila Mag Società Mutua per l'Autogestione, e del quale l'Università di Verona è partner operativo attraverso i Dipartimenti di Culture e Civiltà e di Scienze Economiche.

Il Workshop è sviluppato in partenariato con il progetto “Cittadini glocali: cittadinanza globale, responsabilità locale”, coordinato dalla Commissione Diocesana Nuovi Stili di Vita, che mira a stimolare competenze e fornire conoscenze a studenti/esse che li rendano sempre più cittadini/e globalmente responsabili, cioè formati su questioni globali e al contempo responsabili ed attivi a livello locale. Attraverso una maggiore consapevolezza del proprio stile di vita in rapporto alle cose, all’ambiente e alla mondialità, i/le ragazzi/e si attivano per un cambiamento personale e comunitario in merito ad attenzione e tutela dei beni comuni e prevenzione e superamento di forme di discriminazione ed intolleranza.

L'evento, di durata di 8h (valide per alternanza scuola-lavoro), ha per tematica la sostenibilità vista in modo integrato nelle sue diverse dimensioni: sociale, ambientale ed economica.
Nella prima parte della mattinata alcuni relatori illustreranno il concetto di sostenibilità nelle sue tre dimensioni e ne identificheranno le basi antropologiche. Seguiranno laboratori pratici in cui i ragazzi potranno conoscere testimoni di sostenibilità e fare esperienza di buone pratiche. Ai due momenti (teorico e pratico) seguirà un momento di riflessione personale con laboratori guidati da counselor filosofici e psicologi del lavoro.
Dopo la pausa i lavori riprenderanno con una tavola rotonda sulle possibili applicazioni concrete della sostenibilità integrata nelle scuole: impresa formativa simulata e/o cooperativa scolastica sostenibili e commissione sostenibilità di istituto (per redigere il report di sostenibilità integrata delle scuole). A seguire le classi si divideranno per elaborare la propria idea sul tema e poi presentarlo in plenaria. I lavori si concluderanno con un arrivederci a fine anno scolastico (maggio/giugno 2018) per la presentazione dei risultati conseguiti durante l'anno.

PROGRAMMA:
7.45 - registrazione partecipanti 
8.15 - evento di apertura
8.30 - saluti
8.45 - Tavola rotonda: #humansfirst: la sostenibilità integrata per il bene comune. Rimettere al centro l'essere umano farà bene a tutti
  • Giorgio Mion - Dipartimento di Economia Aziendale
  • Laura Cremonesi, Confindustria Verona
  • Riccardo Sartori, Dipartimento di Scienze Umane
  • Federica Pascolutti, Studio AP2T
  • Andrea Salvetti, Opados
  • Dario Beghini, Ecologica Tredi
  • Loretta Castagna, Ecosportello Comune di Verona
  • Martino Signoretto, Diocesi di Verona
10.15 - Laboratori pratici per studenti (confronto con realtà di impresa sociale ed innovazione sostenibile) [Coldiretti, Fairphone, Giracose, Ecozema, Alisea, FabLab Verona, Coop. I Piosi (Korner), Ass. Giardinieri Sociali, D-Hub, Crowdfunding, 311 – Coworking, Re-generation, Banca Etica, Planet Viaggi, Omnia Impresa Sociale, Rotte locali, Riscatto]
11.45 - Laboratori di counseling filosofico

10.15 (in contemporanea con i laboratori) - "Sostenibilità: insegnare il futuro" - laboratorio per insegnanti di scuola superiore (a cura di Giorgio Mion, con la partecipazione di Commissione NSV, Andrea Salvetti e Loretta Castagna)

14.00 - Tavola rotonda: #studentsfirst: gli studenti attori di sostenibilità a scuola. Proposte concrete di imprenditoria giovanile sostenibile per le scuole
  • Stefano Furlan - ASviS
  • Laura Zoccatelli - SimulCenter Veneto
  • Simone Perina - Coop. Sociale Hermete
  • Marta Avesani - Movimento Economia del Bene Comune
15.00 - lavoro per classi

L'evento si terrà presso il Polo Santa Marta - Via Cantarane, 24 Verona

Allegati