LOGISTICA INTERNAZIONALE – GLOBAL SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

Starting date
April 1, 2004
Duration (months)
8
Departments
Business Administration
Managers or local contacts
Russo Ivan

Il progetto di ricerca si pone come obiettivo finale la preparazione di un libro di testo/ riferimento professionale intitolato INTERNATIONAL LOGISTICS: Global Supply Chain Management, edizione italiana. Si tratta di una totale revisione ed adattamento alla realtà italiana di un testo esistente, autore Douglas C. Long, pubblicato dalla Kluwer Academic Publishing negli USA, tuttora uno dei best seller tematici, e del quale sono state già prodotte oltre 10 edizioni in paesi stranieri. L’adattamento alla realtà italiana non richiede quindi una semplice traduzione del testo esistente, bensì una totale revisione critica applicandola alla realtà operativa italiana del settore e riportando numerosi esempi e casi aziendali. A tal fine ci si propone di coinvolgere 10/15 esperti e professionisti della logistica per la creazione di casi italiani da inserire opportunamente nelle diverse sezioni. La collaborazione con altri colleghi italiani esperti della materia garantisce che la revisione italiana sia mantenuta aggiornata anche nei dettagli tecnici. Inoltre il network internazionale che si è formato, e che ha curato le edizioni in diverse lingue e per diversi paesi (vedasi www.douglaslong.com) e al quale si è aderito lavora con grande sinergia e si pensa possa produrre anche altri risultati accademici futuri. Gli obiettivi che la ricerca si propone sono quindi i seguenti: 1. pubblicazione del libro P.SIGNORI – D.LONG, LOGISTICA INTERNAZIONALE – GSCM, 2004; 2. adesione al Network Internazionale dei curatori delle diverse edizioni; 3. lavoro in TEAM con esperti e professionisti italiani della logistica. Il testo è indirizzato ad un duplice pubblico: studenti e operatori non professionisti che desiderano un “libro semplice e completo” per avvicinarsi al mondo della logistica. La prima edizione statunitense fu pubblicata con orientamento al cliente ed usata durante l'anno accademico 1999/2000, la seconda l'anno seguente per 200 studenti della San Francisco State University, l'edizione corrente è stata dunque testata su studenti e professionisti. E' stata inoltre usata una banca test con 1700 domande tra risposta multipla e saggi brevi per trarre indicazioni positive dall'esperienza di questo gruppo. Il pubblico italiano al quale si orienta si maniene omogeneo alla versione originale, anche se l’orientamento verso gli studenti o gli “operatori non tecnici” è al momento preferibile. Le fasi del progetto prevedono quindi: 1. contatto con editore – publisher 2. traduzione (outsourced) – contrattazione dettagli editoriali, aspetti di marketing 3. creazione e contatti con il gruppo di lavoro di managers e professionisti 4. contatti e collaborazione stretta con gruppo di lavoro colleghi della materia 5. revisione testo in tutti i riferimenti operativi-normativi, esempi e links 6. creazione e adattamento casi italiani con team professionisti 7. revisione finale e articolo di presentazione edizione italiana. DESCRIZIONE OBIETTIVI: Gli obiettivi che la ricerca si propone sono quindi i seguenti: a) pubblicazione del libro P.SIGNORI – D.LONG, LOGISTICA INTERNAZIONALE – GSCM, 2004; b) adesione al Network Internazionale dei curatori delle diverse edizioni; c) lavoro in TEAM con esperti e professionisti italiani della logistica. Il piano di lavoro del testo segue alcuni punti basilari: - Ricrea un approccio bilanciato tra il mondo reale e la teoria; - Un intero capitolo sarà dedicato alla tecnologia ed ai sistemi d'informazione, sebbene essi siano integrati nell'intero testo; - I grafici, avanzati ed originali, sono stati prodotti dalla Sharon Till e Associati, la compagnia che creò il logo per la Queen Mary II. Questi grafici aiuteranno nella comprensione di alcuni concetti meglio che in altri testi in uso; - Traduzioni in Francese, Spagnolo, Tedesco, Giapponese, Serbo ed altre lingue sono in progetto per edizioni speciali. Tali edizioni saranno pubblicate per specifici scopi della regione stessa con la collaborazione di esperti in logistica del luogo; Studenti e operatori internazionali rappresentano al momento la maggiore area di mercato per questo testo. Lo stile non seguirà un profilo accademico, ma uno più divulgativo, per chiarire in modo semplificato i concetti chiave ed indirizzarsi direttamente anche ai lettori non professionisti. La linea-guida del sommario: TAVOLA DEI CONTENUTI - CONTENUTI IN BREVE - TAVOLA DEI CONTENUTI - PREFAZIONE - RINGRAZIAMENTI - LISTA DELLE ILLUSTRAZIONI SEZIONE I- GESTIONE DELLE OPERAZIONI GLOBALI: 1. Introduzione alla Logistica Internazionale ed ai Trasporti; 2. Approvvigionamento globale e commercio; 3. Gestione delle catene di rifornimento mondiali; 4. Pianificazione delle strategie. SEZIONE II- GESTIONE DEL TRASPORTO MERCI MONDIALE: 5. Pianificazione dei trasporti 6. Intermodalismo e Trasporto via terra; 7. Spedizione Marittima; 8. Trasporto Aereo; 9. Porti e servizi. SEZIONE III- OPERAZIONI DI IMPORT/EXPORT: 10. Clienti e Regolamentazione; 11. Sicurezza; 12. Documentazione di Commercio; 13. Finanziare il Commercio Internazionale. SEZIONE IV- GESTIONE LOGISTICA: 14. Intermediari ed alleanze; 15. Gestione dell'inventario; 16. Sistemi d'informazione; 17. Logistica Pubblica. BIBLIOGRAFIA

Sponsors:

Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Barbara Gaudenzi
Associate Professor
Ivan Russo
Associate Professor
Research areas involved in the project
Logistica e gestione della supply chain
Logistics and supply chain management

Activities

Research facilities