Smart working e nuove forme di organizzazione del lavoro

Data inizio
1 gennaio 2021
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Management
Responsabili (o referenti locali)
Rossignoli Cecilia
Parole chiave
smart working, remote working, lavoro agile, nuove forme di organizzazione del lavoro

Il progetto è finalizzato ad analizzare le implicazioni organizzative e gli impatti sulle aziende delle nuove modalità di lavoro a distanza, quali lo smart working. Obiettivo del progetto è anche fornire indicazioni in merito a come questo approccio all’organizzazione del lavoro possa effettivamente dare un contributo alla creazione di valore all’interno dell’impresa stessa e ottenere effetti positivi sul clima organizzativo.

Partecipanti al progetto

Cecilia Rossignoli
Professore ordinario
Alessandro Zardini
Professore associato

Collaboratori esterni

Ludovico Bullini Orlandi
Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Scienze Aziendali
Eleonora Veglianti
Université Catholique de Lille Faculté de Gestion, Economie & Sciences Associate Professor
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Gestione dei sistemi informativi aziendali
Management information systems
Studi organizzativi
Organizational studies

Attività

Strutture