Imprenditorialità

L’area di ricerca Imprenditorialità studia le questioni relative all’imprenditorialità competitiva in un mondo in continuo cambiamento, nonché esamina i legami intercorrenti tra imprenditorialità e territorio. Tra i temi di ricerca principalmente esaminati rientrano i seguenti: i modelli di entrepreneurial learning e l’efficacia dei sistemi peer to peer, i processi decisionali aziendali nelle PMI, i processi di apprendimento dell’imprenditore, i valori fondanti l’imprenditorialità competitiva, il territorio come risorsa generante imprenditorialità, l’imprenditorialità nelle imprese storiche, la diffusione di imprenditorialità sociale nelle imprese for profit, la valutazione della vitalità aziendale delle imprese ultracentenarie, le barriere che frenano l’imprenditorialità nelle PMI, le competenze e le dinamiche imprenditoriali, le PMI e la gestione delle imprese familiari, e le start up e gli ecosistemi imprenditoriali locali per lo sviluppo di nuova imprenditorialità. Si ricorre principalmente all’impiego di metodi qualitativi quali focus group e interviste, nonché esame di casi aziendali. Si ricorre anche in alcuni studi a un approccio multidisciplinare, basato sulla combinazione di pensiero manageriale con, in alcuni casi, pensiero urbanistico-architettonico e, in altri casi, con le discipline socio-psicologiche.
Angelo Bonfanti
Professore associato
Paola Castellani
Ricercatore
Serena Cubico
Professore associato
Giuseppe Favretto
Professore ordinario
Elena Giaretta
Professore ordinario
Lapo Mola
Ricercatore
Chiara Rossato
Ricercatore
Francesca Simeoni
Ricercatore
Competenze
Argomento Persone Descrizione
Entrepreneurship - Entrepreneurship aderente allo standard  Scimago
Apprendimento e formazione imprenditoriale Elena Giaretta
Analisi dei processi di apprendimento dell’imprenditore e dei modelli di entrepreneurial learning e verifica dell’efficacia dei sistemi peer to peer. Individuazione delle competenze trasversali per lo sviluppo dell’imprenditorialità. Studio dell’ecosistema imprenditoriale per sostenere l’entrepreneurial learning e la nuova imprenditorialità. Analisi delle modalità di erogazione dell’entrepreneurship education.
Competenze imprenditoriali Serena Cubico
Rilevazione e analisi delle competenze imprenditoriali (entrepreneurial competences and mindset) in relazione alla scelta e ai comportamenti di ideazione e creazione di un’impresa.
Diffusione di imprenditorialità sociale Angelo Bonfanti
Individuazione delle imprese for profit con manifesta propensione all’imprenditorialità sociale. Analisi delle dimensioni dell’imprenditorialità sociale. Ricorso alle tecniche di ricerca qualitativa (focus group e interviste) per capire la diffusione di imprenditorialità sociale nelle imprese for profit.
Dinamiche imprenditoriali Giuseppe Favretto
Analisi delle variabili e delle fasi di ideazione e sviluppo di una impresa in relazione al potenziale imprenditoriale (entrepreneurial potential and orientation).
Il fallimento creativo Elena Giaretta
Studio del modello statunitense di fallimento creativo e sua applicazione al contesto italiano. Analisi della gestione strategica dell’errore e delle sue connessioni con lo sviluppo dell’innovazione. Analisi e interpretazione di modelli di cultura organizzativa tollerante dell’errore. Rilevazione delle percezioni del fallimento intelligente da parte di imprenditori, start upper e business angel.
Imprenditorialità nelle imprese longeve Chiara Rossato
Studio delle modalità con cui le imprese longeve valorizzano il proprio patrimonio culturale per affrontare le sfide manageriali future e per poter coniugare longevità e giovinezza al fine di esprimere un rilevante potenziale vitale.
Imprenditorialità sociale Paola Castellani
Studio sulle forme di imprenditorialità sociale sostenute dalle imprese di piccole, medie e grandi dimensioni, finalità e benefici. Analisi di case studies per individuare le buone e migliori pratiche imprenditoriali e le modalità attraverso cui tali imprese comunicano la loro propensione verso l’imprenditorialità sociale. Uso di metodi qualitativi (survey e interviste).
Modelli di valutazione della vitalità aziendale Elena Giaretta
Studio dei profili delle aziende ultracentenarie. Individuazione delle dimensioni della vitalità aziendale e delle variabili che definiscono ciascuna dimensione. Costruzione di un modello per la misurazione della vitalità aziendale e sua validazione. Definizione di metodi di autovalutazione della vitalità aziendale.
Modelli organizzativi per il business internazionale Lapo Mola
Analisi delle informazioni, dei costi di coordinamento e dei costi di transazione che avvengono tra aziende operanti in contesti culturali ed economici differenti. Analisi dei processi organizzativi utilizzati nel processo di internalizzazione.
PMI e gestione delle imprese familiari Chiara Rossato
Esame del processo di gestione delle PMI e delle imprese familiari con particolare riferimento alle peculiarità imprenditoriali di queste tipologie di aziende. Studio dei fattori di successo e degli aspetti critici per la sopravvivenza di queste imprese. Analisi del legame con il territorio e della relazione tra impresa e famiglia.
Processi decisionali aziendali Francesca Simeoni
Studio dei processi decisionali alla base della nascita delle imprese e del successivo loro sviluppo. Anali delle organizzazioni nelle loro diverse forme e modelli di processi decisionali. Ricerca di tipo qualitativo con analisi di casi e benchmarking.
Start up ed ecosistemi imprenditoriali Elena Giaretta
Studio degli ecosistemi imprenditoriali locali per lo sviluppo di nuova imprenditorialità. Applicazione del modello lean alla creazione e sviluppo della start up. Applicazione del modello di mentorship per il sostegno di start up innovative. Verifica dei modelli di start up sostenibile in specifici contesti settoriali.
Sviluppo delle PMI Francesca Simeoni
Analisi delle caratteristiche distintive delle PMI, in particolare focus sui fattori di successo e/o insuccesso. Si analizzano in primis le peculiarità delle piccole e medie imprese italiane ma si approfondiscono e confrontano le evidenze anche a livello internazionale. Ricerca di tipo prettamente quantitativo con strumenti statistici di base.
Gruppi di ricerca
Nome Descrizione URL
Centro Imprenditoria Giovanile per il Territorio (2018/2020) Il gruppo di ricerca (sostenuto da un finanziamento di ESU-Arsdu Verona e Università di Verona) si propone di rilevare l’entrepreneurial mindset e le competenze imprenditoriali che caratterizzano gli studenti dell'Università di Verona.
Competenze imprenditoriali e comportamento organizzativo (2016/19) Il gruppo di ricerca si concentra sull’analisi delle relazioni impresa-imprenditore-ambiente di riferimento con l’obiettivo di identificare modelli di analisi del comportamento organizzativo.
Competenze imprenditoriali e sviluppo delle PMI (2017/19) Il gruppo di ricerca si propone di identificare un modello delle competenze imprenditoriali in relazione alle performance delle PMI nelle varie fasi del loro sviluppo
Competitività delle PMI Il gruppo di ricerca si propone di indagare la capacità competitiva delle Piccole e Medie Imprese Italiane che connotano il tessuto imprenditoriale del Paese costituendo nel complesso il 99% del totale delle imprese, contribuendo alla generazione di circa il 70% del valore aggiunto nazionale e assorbendo oltre l’80% degli addetti presenti in Italia.
Confartigianato: profilo e bisogni di servizi degli associati Il gruppo di ricerca si propone di indagare le caratteristiche e problematiche del management delle associazioni di categoria e la necessità di impiegare strumenti manageriali per migliorare la qualità dei servizi erogati dalle associazioni di categoria ai propri associati.
Customer experience nei servizi Il gruppo di ricerca si propone di indagare come le imprese di servizi, tra cui in particolare quelle operanti nei settori del retail e dell’hospitality, cerchino di migliorare la customer experience
DMO - Pianificazione strategica nelle località turistiche Il gruppo di ricerca “DMO - Pianificazione strategica nelle località turistiche” si propone di contribuire alla pianificazione strategica e la gestione delle destinazioni turistiche, con particolare riferimento alla città di Verona
Impresa 4.0 e digital transformation per le MPMI di Verona Il gruppo di ricerca nasce in connessione al progetto congiunto Università di Verona - Camera di Commercio I.A.A. di Verona dal titolo “Impresa 4.0 e digital transformation per le MPMI di Verona” con il fine di apportare le proprie competenze in ambito organizzativo, aziendale, di gestione dei processi produttivi e logistici, nonché di marketing online.
Mindset imprenditoriale: uno studio cross-culturale (2016/2020) Il gruppo di ricerca internazionale ha come obiettivo generale lo studio a livello internazionale dell’orientamento imprenditoriale.
Modalità alternative di finanziamento e coinvolgimento della comunità: analisi dei business model L’obiettivo del gruppo di ricerca consiste quindi nell’analisi delle diverse alternative di finanziamento e coinvolgimento della comunità, indagando altresì un possibile sviluppo del business model delle organizzazioni coinvolte.
Modelli di business nell’era digitale Il gruppo di ricerca Modelli di business nell’era digitale si propone di esplorare, studiare e analizzare dal punto di vista dell’impresa e del management i fenomeni legati alla digitalizzazione.
Percorsi di innovazione aziendale Il gruppo di ricerca si propone di approfondire il fenomeno dell’innovazione aziendale nelle sue molteplici manifestazioni al fine di comprendere meglio la natura e la complessità delle sfide manageriali e organizzative che devono affrontare le imprese che desiderano competere in termini di innovazione.
Qualità del servizio, brand equity e reputazione dei gestori idrici Questo gruppo di ricerca si propone di misurare la qualità del servizio erogato, la brand equity e la reputazione dei gestori idrici a partire dalle percezioni di diversi stakeholder (es. cittadini, imprese, amministrazioni pubbliche).
Tocatì - impatto economico degli eventi culturali Il gruppo di ricerca “Tocatì - impatto economico degli eventi culturali” si propone di valutare l’impatto economico diretto netto del Tocatì - Festival Internazionale dei Giochi in Strada sulla città di Verona, sviluppando al contempo un metodo replicabile per stimare gli impatti degli eventi culturali
Progetti
Titolo Responsabili Fonte finanziamento Data inizio Durata (mesi) 
I fattori di longevità e di equilibrio nel lungo andare dell'impresa. Ricerche su casi di studio. Giuseppe Bruni 01/01/00 12

Attività

Strutture