Ricerca

Strategie della ricerca

Il Dipartimento di Economia Aziendale (DEA) svolge una variegata attività di ricerca, organizzata in diverse aree di studio volte a sviluppare progetti di ricerca innovativi in collaborazione con imprese ed enti a livello nazionale e internazionale.

L'approccio scientifico adottato dal DEA si caratterizza per il suo carattere multidisciplinare, coniugando l’ambito aziendale sotto diversi profili quali l’accounting, l’economia agroalimentare, l’estimo rurale e ambientale, la finanza aziendale, l’intermediazione finanziaria, la logistica, il management, il marketing, l’organizzazione, il performance management e le scienze merceologiche. Ciò favorisce sia i necessari approfondimenti specialistici sia gli opportuni collegamenti interdisciplinari, utili per cogliere nella sua interezza la complessa realtà del fenomeno aziendale.

La ricerca è condotta in termini teorici e sistematicamente supportata da indagini empiriche di carattere sia qualitativo sia quantitativo. Avvalendosi del contributo di studiosi appartenenti ad ambiti scientifici differenti, l’approccio scientifico alla ricerca utilizza strumenti metodologici propri delle discipline economico-statistiche e, più in generale, della ricerca sociale.

Attraverso un approccio di natura induttivo/deduttiva, le competenze di ricerca del DEA permettono di esaminare le varie problematiche aziendali, assicurando capacità di analisi e di soluzione.

La multidisciplinarità di tutti i settori scientifici afferenti al Dipartimento rende possibile lo sviluppo di linee di progettualità trasversali, che hanno già dato luogo a lavori in collaborazione di elevata collocazione editoriale.

Inoltre, il DEA sta investendo in modo marcato e consistente nella direzione dell’internazionalizzazione della ricerca scientifica, intessendo continue collaborazioni scientifiche con altri Atenei stranieri. Questa tensione del Dipartimento verso una forte connotazione internazionale risponde non solo alla volontà di promuovere e sostenere la competitività della ricerca, aumentandone qualità e impatto a livello nazionale e internazionale, ma anche alla necessità di confrontarsi con le best practice di ricerca disponibili in altri contesti sia europei che extra-europei. Nel muovere in questa direzione, il DEA sta integrando ricercatori internazionali nei progetti di ricerca. A tale riguardo, sta incrementando il numero di visiting stranieri presso il Dipartimento, anche al fine di aumentare le occasioni di pubblicazione con coautori stranieri. Le reti di relazioni sviluppate contribuiscono anche a creare opportunità di collaborazione per i singoli membri del Dipartimento, che partecipano attivamente e altresì organizzano convegni e workshop nazionali e internazionali, dando così visibilità al Dipartimento e all’Ateneo stesso.

Nel percorso di ricerca del DEA è da sempre decisivo anche il legame con il territorio, sviluppato attraverso le relazioni avviate con diversi stakeholder. Tutti i gruppi di ricerca in seno al Dipartimento sono stimolati nella loro attività di studio dalla ricerca sul campo, tipica delle scienze sociali, approfondendo tematiche di interesse tanto locale quanto nazionale e internazionale. L’attività di ricerca del Dipartimento si contraddistingue per i numerosi accordi di collaborazione, accordi quadro e convenzioni, sottoscritti tra Dipartimento e organizzazioni territoriali, consentendo la costruzione di una piattaforma di ricerca aperta su diversi temi di indagine.

Le aree di ricerca sono singolarmente presentate nella sezione ricerca.

Il Dipartimento in cifre

Persone del Dipartimento suddivise per aree di ricerca.
Anno di riferimento: 2017.