Principi di economia e gestione delle imprese (2008/2009)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00397
Crediti
5
Coordinatore
Claudio Baccarani
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
1 - lezione 3 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Primo semestre Claudio Baccarani
2 - lezione 2 SECS-P/08-ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Primo semestre Paola Castellani

Obiettivi formativi

Il corso si propone di indagare le categorie fondamentali del governo delle imprese.

Programma

- L’impresa come sistema relazionale
- La fiducia come risorsa
- I fini del decisore aziendale e le funzioni dell’impresa
- L’architettura del processo decisionale: i criteri di efficienza, efficacia e redditività
- Razionalità, irrazionalità e non razionalità nelle scelte aziendali
- Il concetto di ambiente e l’analisi del contesto competitivo
- La produzione e distribuzione di ricchezza: il valore aggiunto e i portatori di interessi
- Le valutazioni di convenienza economica tra scelte di breve e lungo periodo
- Tempo e creatività
- Le parole dell’impresa che verrà


Libri di testo

STUDENTI FREQUENTANTI

Per la preparazione dell'esame gli studenti frequentanti potranno utilizzare i seguenti testi:
1.Gli appunti delle lezioni
2.Sciarelli Sergio, Estratto da Fondamenti di Economia e gestione delle imprese, Cedam, Padova, 2005
3.Baccarani Claudio, Diario di viaggio sul treno che non va in nessun posto, Giappichelli Editore, Torino, 2005
4.La dispensa "Modelli quantitativi a supporto delle decisioni aziendali" disponibile presso la copisteria La Rapida.

STUDENTI NON FREQUENTANTI

Gli studenti non frequentanti potranno preparare l’esame sui seguenti testi, da studiare integralmente:
1. Sciarelli Sergio, Estratto da Fondamenti di Economia e gestione delle imprese, Cedam, Padova, 2005
2. Baccarani Claudio, Diario di viaggio sul treno che non va in nessun posto, Giappichelli Editore, Torino, 2005
3. La dispensa "Modelli quantitativi a supporto delle decisioni aziendali" disponibile presso la copisteria La Rapida
4.La dispensa, disponibile presso la copisteria La Rapida, contente i seguenti articoli:
• Simon H.A., “Razionalità e non razionalità nei processi decisionali”, Problemi di gestione XVII, 7/8
• Csikszentmihalyi M., “Se siamo tanto ricchi perché non siamo felici?”, Bollettino di psicologia applicata, 2000, 232, 3-11
• Weich K., “Il jazz e l’improvvisazione organizzativa”, Sviluppo & Organizzazione, n. 175 settembre-ottobre, 1999




Modalità di svolgimento delle lezioni

Le lezioni prevedono il ricorso a lavori di gruppo di tipo seminariale ed in generale a forme di didattica attiva con la partecipazione di studiosi, imprenditori ed esperti in qualità di testimoni privilegiati.

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova scritta con domande aperte, volta a valutare le conoscenze di base e in un colloquio successivo al superamento della prima, volto ad accertare la capacità di analisi critica del candidato.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 31.60% 24 3
Respinti 25.0%
Assenti 41.09%
Ritirati 1.72%
Annullati 0.57%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
4.5% 5.4% 3.6% 4.5% 5.4% 10.9% 13.6% 16.3% 12.7% 5.4% 8.1% 2.7% 1.8% 4.5%

Valori relativi all'AA 2008/2009 calcolati su un totale di 348 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.