Elenco organi collegiali

 


Collegio didattico di Economia Aziendale
Il Collegio Didattico organizza le attività didattiche di un singolo corso o di più corsi di studio, anche di classi diverse purché omogenee dal punto di vista scientifico-culturale. 

 

Comitato scientifico del Corso di aggiornamento in Internazionalizzazione delle PMI agroalimentari
Il Comitato Scientifico:
  • indirizza le attività e il loro coordinamento;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento delle procedure di selezione dei docenti esterni ed è di norma commissione di valutazione nelle procedura selettive riguardanti il Corso;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento della procedura di ammissione, di eventuali verifiche intermedie e della prova finale e si esprime in merito all’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero;
  • si esprime in merito al riconoscimento allo studente di eventuali crediti; 
  • individua gli eventuali referenti per le attività di stage.

Comitato scientifico del corso di aggiornamento in politiche e governance del territorio
Il Comitato Scientifico:
  • indirizza le attività e il loro coordinamento;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento delle procedure di selezione dei docenti esterni ed è di norma commissione di valutazione nelle procedura selettive riguardanti il Corso;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento della procedura di ammissione, di eventuali verifiche intermedie e della prova finale e si esprime in merito all’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero;
  • si esprime in merito al riconoscimento allo studente di eventuali crediti; 
  • individua gli eventuali referenti per le attività di stage.

Comitato Scientifico del Corso di perfezionamento e Aggiornamento professionale in Packaging e comunicazione del vino
Il Comitato Scientifico:
  • indirizza le attività e il loro coordinamento;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento delle procedure di selezione dei docenti esterni ed è di norma commissione di valutazione nelle procedura selettive riguardanti il Corso;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento della procedura di ammissione, di eventuali verifiche intermedie e della prova finale e si esprime in merito all’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero;
  • si esprime in merito al riconoscimento allo studente di eventuali crediti; 
  • individua gli eventuali referenti per le attività di stage.

Comitato scientifico del Corso di Perfezionamento e Aggiornamento professionale in Risk Management - Gestione del rischio, Sicurezza e Controllo
Il Comitato Scientifico:
  • indirizza le attività e il loro coordinamento;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento delle procedure di selezione dei docenti esterni ed è di norma commissione di valutazione nelle procedura selettive riguardanti il Corso;
  • definisce i criteri di valutazione e le modalità di espletamento della procedura di ammissione, di eventuali verifiche intermedie e della prova finale e si esprime in merito all’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero;
  • si esprime in merito al riconoscimento allo studente di eventuali crediti; 
  • individua gli eventuali referenti per le attività di stage.

Comitato scientifico del Corso di perfezionamento e di aggiornamento professionale in Marketing del vino
 

Comitato scientifico del Corso di Perfezionamento e di Aggiornamento professionale in Tecniche di comunicazione aziendale
 

Comitato Scientifico del Corso di perfezionamento e di aggiornamento professionale in Tecniche di comunicazione aziendale – Event Management 3.0
 

Comitato scientifico del Corso di Perfezionamento in Frodi aziendali:individuazione, contrasto e prevenzione
 

Comitato scientifico del Corso di perfezionamento in Middle manager commerciale. Guidare i collaboratori all’interno dell’azienda e nella struttura di vendita
 

Comitato scientifico del Corso di perfezionamento in Retail Management
 

Comitato scientifico del Corso di preparazione alla professione di Dottore commercialista e all'attività di Revisore legale
 

Comitato Scientifico del Corso perfezionamento e di aggiornamento professionale in Business Intelligence e Knowledge Management
 

Comitato scientifico del Master Universitario in Logistica Integrata e Supply Chain Management
 

Comitato scientifico del Smart Energy Management. Gestire i processi di efficienza energetica in azienda
 

Commissione Paritetica Docenti-Studenti
L’art. 2, lett. g) l. 240/2010 istituisce presso ciascun Dipartimento o struttura di raccordo una commissione paritetica docenti-studenti (CP), competente a svolgere attività di monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica nonché dell’attività di servizio agli studenti da parte dei professori e dei ricercatori. L’istituzione della commissione paritetica non è facoltativa, ma obbligatoria in base alla normativa vigente.
Lo Statuto dell’Ateneo di Verona riconosce in capo ai Dipartimenti l’obbligo di istituire tale Commissione e specifica che tale Commissione Paritetica, in particolare, esercita le seguenti attribuzioni: a) vigila e svolge attività di monitoraggio sull’offerta formativa e sulla qualità della didattica; b) vigila e svolge attività di monitoraggio sull’attività di servizio agli studenti assicurata da professori e ricercatori; c) definisce i criteri per la valutazione dei risultati delle attività di cui alle precedenti lettere a) e b); d) formula pareri sulla attivazione e soppressione di corsi di studio.
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 19/2012, Valorizzazione dell’efficienza delle università e conseguente introduzione di meccanismi premiali nella distribuzione delle risorse pubbliche in base a criteri definiti ex ante anche mediante la previsione di un sistema di accreditamento periodico delle università, le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti, attingendo alle informazioni contenute nella SUA-CdS e da altre fonti disponibili, valuta annualmente i progetti dei Corsi di Studio e pubblica, entro il 31 dicembre, una relazione annuale.  La Commissione è di supporto nello svolgimento dei compiti affidati ai soggetti del sistema di Assicurazione della Qualità di Ateneo.

Consiglio del corso di laurea magistrale interateneo con sede a Udine
 

Consiglio del Dipartimento di Economia Aziendale
Il Consiglio di Dipartimento esercita funzioni finalizzate allo svolgimento della ricerca scientifica e delle attività didattiche, formative e della terza missione, ivi compresa la promozione dell’internazionalizzazione. In particolare:
 
  • definisce le strategie pluriennali del dipartimento,in coerenza con il piano strategico di Ateneo, approva la programmazione didattica, scientifica e di terza missione e propone la programmazione del personale del Dipartimento;
  • propone l’istituzione della Scuola;
  • approva i criteri di utilizzo delle risorse assegnate al Dipartimento;
  • approva le proposte di chiamata dei professori e ricercatori;
  • assegna i compiti didattici e sovraintende alle attività scientifiche dei docenti;
  • esercita tutte le altre attribuzioni che ad esso sono demandate dalla legge, dallo Statuto e dai regolamenti di Ateneo.
Il Consiglio di Dipartimento può delegare alla Giunta l’esercizio di specifiche funzioni, secondo quanto stabilito dal Regolamento quadro dei Dipartimenti e delle Scuole.

 

Giunta del Dipartimento di Economia Aziendale triennio 2015-2018
La Giunta di Dipartimento è organo esecutivo competente a svolgere le seguenti attribuzioni:
 
  • coadiuva il Direttore nello svolgimento delle sue funzioni;
  • svolge le funzioni che le sono specificatamente delegate dal Consiglio, nonché tutte quelle assegnatele dalle leggi dello Stato, dai Regolamenti e dal presente Statuto
La sua composizione è disciplinata dal Regolamento quadro dei Dipartimenti e delle Scuole e nel Regolamento di Dipartimento e assicura un’adeguata rappresentanza di tutte le fasce.

Team per l'assicurazione della qualità del CdL in Economia Aziendale di Verona

I Team di Assicurazione della Qualità (TAQ) sono responsabili di tutte le procedure relative all’accreditamento iniziale e periodico dei corsi di studio, con particolare riferimento alla redazione dei Rapporti di Riesame Annuali e ciclico, nonché alla compilazione delle schede SUA-CdS. 
Svolgono inoltre l’istruttoria di tutte le pratiche studenti, a eccezione di quelle relative a carriere e titoli di studio stranieri nelle lauree triennali.